Sentenza del Tribunale di Rimini del 30 agosto 2017

Rientrano nell’asse patrimoniale ereditario i prelievi effettuati da un erede dal conto corrente cointestato con il de cuius. Condanna alla restituzione delle somme prelevate a favore degli altri coeredi.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email